1. Menu principale
  2. Menu di sezione
  3. Contenuti della pagina
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Bando per le agevolazioni tariffarie su gas e tassa rifiuti anno 2020

Rimborsi in pagamento

Si comunica che i rimborsi economici per le agevolazioni tariffarie su spese di riscaldamento e tassa rifiuti anno 2020 sono in pagamento nella modalità indicata nella domanda ovvero direttamente sul conto corrente indicato oppure con riscossione diretta presso qualsiasi sportello del Banco Popolare muniti di documento di riconoscimento.

Elenco beneficiari agevolazioni tariffarie anno 2020

Con determinazione dirigenziale n. 2567 del 28/11/2021 è stato approvato l'elenco delle domande pervenute entro la scadenza del 15 settembre 2021, relativamente all'avviso pubblico per rimborsi economici per le agevolazioni tariffarie su spese di riscaldamento e tassa rifiuti per l’anno 2020.
E' stato inoltre approvato l'elenco delle domande non procedibili con le relative motivazioni.

Per informazioni e chiarimenti: 0583.442153 - 0583.442675

 
 

Domande dal 22 luglio al 15 settembre 2021 (scadenza prorogata con DD n. 1622 del 19/08/2021)

Si comunica che dal 22 luglio al 15 settembre 2021 è possibile presentare la domanda per le agevolazioni tariffarie relative ai consumi dell'anno 2020 di:

  1. riscaldamento
  2. tassa rifiuti

Le domande, sotto forma di autocertificazione con firma autografa, in conformità a quanto previsto dal bando, possono essere presentate esclusivamente sul modulo predisposto e di seguito senza modificarne né struttura né contenuto. Alla domanda devono essere allegati i documenti indicati, pena esclusione della stessa. La domanda e i relativi allegati devono avere un formato PDF, JPEG o similari evitando di utilizzare link esterni o programmi non usuali che ne impediscano la visualizzazione, e devono essere inviati con un'unica email. Non sono consentite integrazioni.
Le domande incomplete, non leggibili o non firmate non potranno essere accolte.

Per informazioni sarà possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: 0583.442895 oppure 0583.442676.

Attenzione: poiché sono state introdotte delle modifiche rispetto allo scorso anno, si raccomanda di leggere attentamente il bando e il modulo di domanda prima di procedere alla compilazione e all'invio.

Le domande dovranno obbligatoriamente arrivare al Comune entro il 15 settembre in uno dei seguenti modi:

I modelli per le domande possono essere ritirati anche presso le sedi dei sindacati CGIL, CISL e UIL.
Si ribadisce che le domande pervenute fuori dai due termini sopra indicati o incomplete nei dati richiesti o mancanti degli allegati, saranno respinte.

 

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 02 Marzo 2022, alle ore 11:55