Carta Solidale Acquisti “Dedicata a te”

Dettagli della notizia

Misura di sostegno ai nuclei familiari in stato di bisogno per l’acquisto di beni di prima necessità, di carburanti, o di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale. Il contributo una tantum dal valore di Euro 500 sotto forma di carta prepagata

Data della notizia:

24 luglio 2024

Data scadenza:

30 settembre 2024

Tempo di lettura:

Tipo notizia

news

Descrizione

Come stabilito dal Decreto Interministeriale del 24 giugno 2024, oggi 24 luglio 2024, INPS ha dato inizio alla procedura per la consegna delle carte di cui in oggetto. Tale procedura, previo verifiche e convalide che il Comune dovrà effettuare, si concluderà nel mese di settembre, quando verrà pubblicata sul sito dell’ente la lista definitiva dei beneficiari 2024 associati al numero della loro carta.
Tale lista resterà in evidenza fino al 16 dicembre 2024 e conterrà il numero di protocollo della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) presentata nel 2024 all'INPS, omettendo i nominativi nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali e sensibili, e il numero della carta prepagata "Dedicata a te" associata al nominativo del componente del nucleo che ha presentato la DSU 2024.

I beneficiari non hanno dovuto fare domanda e sono stati individuati da INPS tenendo conto dei requisiti e delle disposizioni per la formazione della graduatoria che sono contenute nel suddetto decreto interministeriale.

Ogni Comune, in base al numero dei suoi abitanti e alle condizioni economiche di questi ultimi, ha ricevuto un determinato numero di carte (semplificando: i territori più popolati e meno ricchi hanno avuto a disposizione un maggior numero di carte), da destinare ai nuclei familiari residenti con ISEE corrente in corso di validità di 15.000 € e con almeno 3 componenti, dando priorità: dapprima ai nuclei con componenti nati entro il 31 dicembre 2010, poi ai nuclei con componenti nati entro il 31 dicembre 2006, e successivamente a tutti gli altri nuclei di 3 componenti, e favorendo inoltre, per ciascuna fascia, i nuclei con ISEE più basso.
Pur essendo n. 4.518 i cittadini del Comune dotati di requisiti, al Comune di Lucca sono state assegnate 1.005 carte da assegnare ad altrettanti beneficiari (come da Allegato 2_assegnazione carte per comune).

Si sottolinea che non è prevista una ricarica automatica per tutti i precedenti titolari dello stesso beneficio nell’anno 2023, dal momento che la misura per l’anno 2024 andrà a beneficiari anche differenti. Tuttavia, se coloro che sono già in possesso della carta dall’anno 2023 rientreranno nelle liste anche del 2024, potranno continuare a fruire del contributo utilizzando la loro stessa carta, che verrà ricaricata in automatico.
Costoro, controllando sul sito del Comune, riceveranno comunicazione della riattivazione della loro precedente carta e non dovranno fare altro che aspettare la ricarica automatica.
Chi avesse smarrito la carta o gli risultasse bloccata, potrà recarsi in un ufficio postale e chiederne un duplicato.
Coloro che invece risulteranno tra i beneficiari 2024 e non sono già in possesso della carta, controllando sul sito del Comune, riceveranno comunicazione dell’assegnazione del contributo e delle modalità di ritiro della carta presso gli uffici postali

 

 

Allegati

A cura di

Ultimo aggiornamento: 24/07/2024, 12:36

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri